La Nuova Dante, orgoglio di periferia

 

 

La Scuola Dante Alighieri di Pirri ora ha una nuova veste: il Sindaco Paolo Truzzu ha inaugurato il nuovo campetto di calcio, una palestra messa in sicurezza e dotata di nuove attrezzature, un istituto finalmente ripulito, decorato da artisti di fama internazionale.

E’ questo il risultato della collaborazione tra il Comune di Cagliari, l’Exmè, l’Istituto Comprensivo di Pirri, e le organizzazioni che hanno finanziato il progetto: Fondazione Charlemagne, Fondazione Vodafone, e Impresa Sociale Con i Bambini. Con la collaborazione di tutte le persone che operano per illuminare questi territori dimenticati, con il sostegno della Municipalità di Pirri. “Trovo straordinaria l’attività che ogni giorno Domus de Luna svolge sul campo” ha voluto sottolineare il Sindaco Paolo Truzzu. “Una realtà che aiuta concretamente le mamme, i ragazzi, chi ha difficoltà e bisogno. Inaugurare questo pomeriggio una serie di strutture dotate di nuove attrezzature, in un contesto di piacevole decoro, mi riempie di ottimismo per il futuro”.

Il Centro di aggregazione giovanile Exmè e la scuola Dante da alcuni anni lavorano insieme per dare nuova vita a un quartiere difficile come quello di Santa Teresa di Pirri. L’obiettivo è offrire ai ragazzi del territorio la possibilità di frequentare la scuola in un contesto che stimoli lo studio, la partecipazione e la crescita sociale. Il percorso di riqualificazione dell’edificio scolastico, realizzato in collaborazione con AB Gallery, è stato ricordato da Graziano Milia che ha ringraziato Manu Invisible per la partecipazione al progetto “Exmè Art”, finanziato dalla Fondazione di Sardegna, con un grande muro su cui ha ritratto i volti di Carlotta, campionessa paraolimpica a Los Angeles e di sua mamma allenatrice. Carlotta con gli atleti di Codice Segreto ha partecipato la dimostrazione di ginnastica artistica che si è svolta utilizzando le nuove attrezzature della palestra.

E’ stata l’occasione per premiare i vincitori del Torneo "Tutti in Campo" con squadre di Futsal targate Special Olympics e coordinate sempre da Francesca Mulas, presidente di Codice Segreto. Attività sportive che hanno finalità non solo di svago ma anche di integrazione, grazie al progetto “Domus SportArt” ricordato da Christian Stevelli, che ha portato il saluto del Presidente Solinas alla giornata di Domus de Luna, a testimoniare il forte interesse della Regione Sardegna per questi interventi di concreta innovazione sociale.  

 

Aiutaci anche tu. Dona subito!
 




 







REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA